forma e sostanza della comunicazione

menu

Grazie al plugin qTranslate per WordPress, lo stesso blog può essere tradotto in più lingue, sia per quanto riguarda gli elementi dell’interfaccia che per i contenuti, in maniera facilmente personalizzabile. In base alla lingua predefinita del browser oppure a discrezione dell’utente, viene scelta la traduzione adeguata per i testi, gli estratti e i titoli delle pagine.

Per tradurre anche i permalink, o meglio lo specifico slug della pagina, una caratteristica che l’autore del plugin ha annunciato per le prossime versioni, è al momento necessario installare anche l’ulteriore estensione qTranslateSlug rilasciata in via ancora non ufficiale.

Il codice originario prevede l’aggiunta manuale di una funzione in sidebar.php o negli altri file del template per generare gli appropriati pulsanti di scelta, ma per renderne più semplice l’utilizzo ho aggiunto un apposito widget, ricalcato da quello fornito con il normale qTranslate:

continua…


  • diario di sviluppo